Cappella Santissimo Crocifisso

La costruzione di questa piccola cappella è dovuta alla grande devozione in onore del SS. Crocefisso.

Facciata Cappella

La cappella fu fatta erigere nel 1904 dai devoti Vito Ippazio Schiavano e Maria Maraffa. I coniugi Schiavano solevano effettuare, a partire dalla data del loro matrimonio, un pellegrinaggio al Santuario di Galatone per venerare il miracoloso SS. Crocefisso della Pietà. Questo pellegrinaggio durò circa trent'anni, fino a quando i due devoti, avendo ormai raggiunto una veneranda età e non potendo, quindi, sostenere l'estenuante fatica di un viaggio così lungo, fecero erigere, al limite di un fondo di loro proprietà, una cappella dedicata al SS. Crocefisso.

La chiesetta, di modeste dimensioni, possiede una facciata il cui autore ha voluto chiaramente ispirarsi alle linee purissime di quelle della Madonna della Strada, soprattutto per la presenza di archetti pensili di coronamento e della lunetta posta sull'architrave della porta d'ingresso. Nell'interno, con doppia volta leccese, si conservano due immagini del Cristo: un simulacro di cartapesta realizzata da G. Manzo, un noto maestro leccese, e un affresco che si staglia sulla parete centrale, nella parte sovrastante l'altare (rifatto nel 1983).

Galleria immagini

Facciata Cappella

Facciata Cappella

Documenti e link

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su