Da visitare

La quercia di Taurisano

La Quercia

E' un esemplare di quercia roverella, che si innalza di fronte alla cappella del SS. Crocifisso.
Esterno

Masseria Bianca

Deve con ogni probabilità il suo nome al bianco accecante del suo intonaco, per cui è ben visibile da ogni punto del territorio.
Esterno

Masseria di Varano

La masseria presenta alcune tracce di un insediamento bizantino e di una struttura fortificata, probabilmente una torre di difesa e di sorveglianza.
Masseria Grande

Masseria Grande

Risalente al XVI secolo, non rimane che qualche rudere della facciata del corpo centrale e del frantoio, ormai avvolto dalle sterpaglie.
Menhir

Menhir e Specchie

Anche le specchie, accumuli di pietre, sono monumenti megalitici di straordinaria rilevanza e che affondano le loro origini nei millenni.
Monumento ai caduti

Monumento ai Caduti

E' sito in via Casarano. Originariamente il complesso era stato progettato dall'architetto Antonio Tempesta.
Facciata

Palazzo Ducale

Il Palazzo, costruito in due riprese (1733 e 1770), sorge su parte delle fondamenta del Castello fortificato dell'epoca angioina, eretto nel XIII secolo dalla famiglia feudataria De Tauresano.
Scorcio del centro storico

Scorci del centro storico antico

Un crogiolo di stradine e di vicoli aperti intersecantisi fra di loro nella parte retrostante gli edifici e gli spazi simbolo della centralità del paese.
Viale di ingresso

Villa-fattoria

E' uno dei più notevoli esempi di abitazione rurale aristocratica dell'Ottocento.
<<  1 [2
X
Torna su